AGGIORNATO IL 28 Gennaio 08:48:04
VISITE: 2344836
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
15 Maggio 2014
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione

Un'intera giornata tra arte e cultura, tra palazzi antichi, boschi verdissimi e iniziative che riproporranno un viaggio nel tempo.

31 maggio 2014 a Tolfa per rivivere antichi sapori e culture millenarie

Testo e fonti a cura della Associazione Amici del Tevere. 


"Tolfa (RM) è abbarbicata, ancora oggi, sulla cima di un cucuzzolo in quello che era l'entroterra di Pyrgi, il grande porto di Cerveteri nel periodo degli Etruschi e di cui cela le tracce nella campagna.


La terra e i monti che nel tempo l'hanno protetta – e oggi la isolano – rendono questa piccola cittadina affascinante, soprattutto se ad essa si dedica un po’ più di tempo rispetto a quello di una rapida gita fuoriporta. 


Appena fuori l'urbano si entra in una natura incontaminata, ettari ed ettari di prati e boschi che costituiscono il "Patrimonio" di Tolfa e quello di cui ha vissuto a lungo. Questa, infatti, è la Bassa Maremma, terra dove un tempo lavoravano i Butteri con le loro mandrie di bovini, attraversata dalle transumanze ovine, quando i campi estesi e incolti sfamavano le persone. 


Il 31 maggio "CERAMICA IN FIORE, NATURA-ARTE-TENDENZE", con una sezione di Ikebana, antica tecnica giapponese di disporre i fiori, riproposta in chiave locale, alla quale si potrà partecipare dopo pranzo. La lunga giornata infine si concluderà con un incontro proposto da Artegus - Arte Tradizione Gusto sul tema:  "Superando il concetto di tutta un'erba un fascio... il Solstizio d'estate e le erbe della tradizione popolare".


RIEPILOGO SINTETICO DEL PROGRAMMA:

Visita guidata al Centro Storico, tisana e ciambelline d’accoglienza, visita alla tradizionale lavorazione del cuoio.


Pranzo a base di bruschette, acquacotta (tradizionale zuppa di verdure di campo), salumi e formaggi locali, dolce, acqua, vino e caffè.


Inframezzerà un poeta a braccio, fra una portata e l’altra del pranzo in campagna appena fuori le mura, con ballate e stornelli legati alla tradizione contadina cantati dal vivo.


Pomeriggio nel Paese fra artigianato, natura e cultura: a piacimento dimostrazione di Ikebana, conferenza sulle erbe, mostra sulle ceramiche artigianali e, volendo restare anche fino a tarda sera, musica dal vivo e degustazioni nell’ambito della manifestazione “Ceramica in fiore”.

 

Appuntamento alle ore 10.30 di fronte al Municipio del paese per una visita guidata che durerà l'intera giornata fino alle ore 17.30.


Previsto un costo. prenotazioni e info mail amicideltevere@unpontesultevere.com

tel. 063202087 - 0632500420

cell. 3395852777 - 3397448084

 

 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter