AGGIORNATO IL 27 Maggio 09:43:53
VISITE: 1723282
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
1 Marzo 2017
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Buone prassi

E' questo il nome del progetto ideato dall’ENAC con la collaborazione di Assaeroporti ed altri soggetti per formare operatori e personale a relazionarsi con soggetti autistici.

Al via il progetto “Autismo – In viaggio attraverso l’aeroporto”

Testo, immagini e fonti a cura di Elena Matiuzzo.


Il progetto ideato per formare operatori e personale nel relazionarsi con soggetti autistici vedrà coinvolti per la formazione negli aeroporti Marco Polo di Venezia e Canova di Treviso, gestiti da SAVE, i professionisti della Fondazione Oltre il Labirinto di Treviso.


Il progetto si inserisce nell'ambito delle molteplici attività a tutela dei diritti dei passeggeri e delle persone con disabilità e ha l’obiettivo di facilitare gli spostamenti aerei delle persone con autismo e dei loro accompagnatori. 


Per i bambini e gli adulti con autismo, infatti, compiere un viaggio in aereo può rappresentare un’esperienza molto difficoltosa, ma grazie all’implementazione del progetto i loro spostamenti saranno agevolati attraverso visite anticipate ai percorsi e agli ambienti aeroportuali e con l’ausilio di personale specializzato e di supporto anche agli accompagnatori.   

 

SAVE ha aderito al progetto in collaborazione con la Fondazione Onlus per l’Autismo Oltre il Labirinto, per assicurare un’assistenza adeguata ai soggetti con autismo e aiutarli a preparasi e accettare serenamente il loro viaggio.  


Il progetto ha visto la realizzazione di una brochure informativa “Autismo – In viaggio verso l’aeroporto” scaricabile dal sito, nonché la possibilità di conoscere in anticipo gli ambienti del terminal attraverso brevi descrizioni e immagini che mostrano gli spazi interni ed esterni dello scalo e la facoltà di effettuare una visita del terminal preparatoria al viaggio.

 

Il personale SAVE è stato opportunamente formato dalla Fondazione Oltre il Labirinto per le visite preparatorie e per il supporto durante il giorno effettivo del viaggio.

 


 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter