AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2733143
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
25 Ottobre 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Associazioni

Una iniziativa ad ingresso libero nata per condividere il dati del progetto di prevenzione primaria al femminicidio “RispettaMI” di Milano.

Alice onlus organizza la 1°conferenza sui risultati del progetto pilota RispettaMI sul femminicidio
L’associazione che opera per bambini, adolescenti e adulti, è una organizzazione no-profit di Milano “formata da psicologi e psicoterapeuti con un’esperienza pluriennale nel campo dell’età evolutiva, dell’ adolescenza, della genitorialità, della psicologia scolastica e dei DCA” (i disturbi del comportamento alimentare ndr).

Nel  2012  è partita col progetto pilota “RispettaMI” per affrontare il problema del femmincidio col territorio e in rete. Ora i risultati che verranno illustrati pubblicamente lunedì 28 ottobre alle ore 20.45 presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “B.Russell” di Garbagnate M.se (MI) nella 1°conferenza di condivisione dei risultati del progetto pilota RispettaMI. Il programma prevede interventi di prevenzione primaria del femminicidio nelle scuole superiori ed è cofinanziato dalla Provincia di Milano.

 

Il progetto ha raggiunto quasi 400 ragazzi con una metodologia  che verrà illustrata da Stefania Andreoli, coordinatrice della start up e Presidente di Associazione Alice Onlus, un programma che è attualmente al “vaglio del Ministero delle Pari Opportunità e della Professoressa Isabella Rauti, consigliere per il Ministero dell’Interno , per le politiche di contrasto alla violenza di genere, sessuale e del femminicidio” (fonte ass. Alice onlus ndr).


Per info 393-1043658 oppure via e mail.

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter