AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2654107
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
18 Febbraio 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF

Tante le iniziative della associazione donatori, entro il 28 a Bergamo, le iscrizioni ad un pellegrinaggio che coinvolge cinque regioni.

Avis, l'associazione che può salvare una vita, va in pellegrinaggio

L’Avis è stata fondata dal dott. Formentano nel 1927, e diventa nel 1946 Associazione Volontari Italiani del Sangue. E' l’associazione nazionale che promuove la donazione volontaria, periodica, anonima e consapevole del sangue, più conosciuta e longeva. 


Aderisce al Coordinamento Interassociativo Volontari Italiani del Sangue CIVIS, che riunisce le moltissime associazioni che promuovono la donazione del sangue, e alla Federazione Internazionale delle Organizzazioni di Donatori del Sangue.


A Bergamo Avis organizza in occasione del 50° dalla morte del concittadino Papa Giovanni XXIII, un pellegrinaggio di fede a piedi, dal suo paese natale, Sotto il Monte (BG), il 18 maggio 2013, per arrivare a Roma, il 3 giugno, in Piazza San Pietro per la Santa messa del 50°.


Il percorso si snoderà lungo la via Franchigena e coinvolgerà i donatori di sangue di cinque regioni - Lombardia, Emilia Romagna, Liguria, Toscana e Lazio - che lungo il percorso potranno unirsi in un percorso – adatto a tutti – di 780 km complessivi. Inoltre dal 23 al 25 agosto, la commemorazione prosegue nella  “Camminata del ricordo” che partirà da Venezia per ritornare a Sotto il Monte. 


La scadenza alle iscrizioni è prorogata al 28 febbraio 2013.


Se vuoi diventare donatore leggi qui le caratteristiche che devi avere.


 
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter