AGGIORNATO IL 05 Ottobre 20:18:19
VISITE: 1823960
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
20 Dicembre 2016
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Comunicazione

Prorogato all’otto gennaio il Premio Buone Notizie Scuola/Giovani.

Buone Notizie Civitas Casertana


Testo e fonti a cura di Maria Rocereto


Prorogata all’otto gennaio la consegna del video per il Premio Buone Notizie Scuola/Giovani. Dalla grande esperienza e successo del Premio «Buone Notizie – Civitas Casertana» è nata la sezione Scuola, con una prova video sul tema «Buone notizie: l'ambiente è una risorsa da recuperare», per l’anno scolastico 2016/2017. 

L’idea è quella di far realizzare un video che racconti, denunci o promuova – in maniera giornalistica e secondo i dettami del medium scelto (clip, spot, etc.) – un singolo fatto per narrazione. 

«Si tratta di un concorso rivolto ai giovani studenti di tutti i tipi di scuola – spiegano gli organizzatori del Premio Luigi Ferraiuolo e Michele De Simone – che non solo educa i giovani alla fruizione consapevole dei media, ma anche al loro uso, formandoli all’utilizzo delle nuove tecnologie e sviluppando la loro creatività. Lo scorso anno fummo sommersi dai video». 

È opportuno tenere presente che si tratta di un concorso giornalistico per studenti e non puramente creativo. Sarà, pertanto, apprezzato anche lo stile giornalistico, la capacità di sintesi, la chiarezza del linguaggio e la coerenza dello stesso al mezzo utilizzato. La partecipazione è aperta a tutti gli studenti, italiani e stranieri, che frequentino le classi delle scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, dalla scuola primaria all’università, del territorio nazionale. 

Si può partecipare singolarmente, in gruppi o per classi con un video, da inviare entro la mezzanotte dell’otto gennaio 2017 esclusivamente via email all’indirizzo giovani@premiobuonenotizie.it

Per ulteriori informazioni si può consultare il sito www.premiobuonenotizie.it. Oppure chiamare il numero 00 39 338.9829091

 
Dal sito testo e foto di Copertina:


Il Premio «Buone Notizie» è promosso dall'Ucsi (Unione Cattolica stampa italiana) di Caserta in collaborazione con l'Assostampa Caserta, l'Ufficio Comunicazioni sociali della Diocesi di Caserta, il Corso di Comunicazione per Addetti Stampa del terzo settore, ecclesiali e istituzionali dell'Issr di Caserta «Scriveremo» e il patrocinio dell'Ordine dei Giornalisti della Campania e della Diocesi di Caserta, che ospita l'evento nella Biblioteca del Seminario di Caserta. 


La commissione che organizza in pratica il Premio è composta da Michele De Simone, presidente dell'Assostampa di Caserta; Luigi Ferraiuolo, delegato dell'Ucsi di Caserta e segretario generale del Premio; un rappresentante dell'Ucs della Diocesi di Caserta; un rappresentante del Corso di Comunicazione; un rappresentante dell'associazione «Scriveremo»; e un rappresentante dell'Ordine dei Giornalisti della Campania.

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter