AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2488598
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
25 Marzo 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione
Categoria: Festival

L’annuncio è del direttore esecutivo Elisa Marchesini che ha reso ufficiali i componenti della Giuria di Qualità della quarta edizione.

Carlo Brancaleoni di Rai cinema sarà Presidente di Giuria Qualità del Vittorio V.to Film Festival

Presidente di Giuria sarà Carlo Brancaleoni, dirigente dell'area “produzione film d'esordio e sperimentali” di Rai Cinema, accanto lui altre figure di alto profilo professionale nel mondo della comunicazione e dell’arte cinematografica. 


Saranno nella giuria del Festival per ragazzi dal 17 al 20 aprile prossimi, il regista e attore Emanuele Salce, l’attrice Bianca Nappi, il critico cinematografico Romano Milani, il giornalista di “Cinematografo” Gabriele Carunchio, la vice Presidente della “Minerva Pictures” Francesca Manno, la produttrice di “Ottovolante” Rai Radio2 Cristiana Merli, la dirigente delle attività culturali e spettacolo della Regione del Veneto Maria Teresa De Gregorio e  il redattore de “La Tribuna di Treviso” Cristiana Sparvoli.

 

Il 20 aprile verrà quindi assegnato dalla Giuria di Qualità il premio ufficiale "400Colpi" per il miglior lungometraggio in concorso. Circa un migliaio di ragazzi provenienti da tutta Europa contribuiranno inoltre a premiare quattro film tra quelli proposti ad ogni fascia d'età. 


Quest’anno, poi, sono stati istituiti due premi speciali: "+Alti", con una giuria composta di un pubblico esclusivamente adulto e il Premio della Giuria Online composta da 500 ragazzi provenienti da tutto il mondo. 


Saranno infine gli studenti dell'Istituto d’Istruzione Superiore di Roma a rappresentare l'Italia durante la Conferenza di presentazione del 4 aprile a Roma.


I film in concorso, suddivisi per fascia d’età:

Fascia Santa Augusta (7-11 anni)

Tony Tien di Mischa Kamp – Olanda,

Tom le cancre di di Manuel Pradal – Francia,

Bennie Stout di Johan Nijenhuis - Olanda

Fascia Monte Baldo (12-14 anni)

My dad’s a detective, Witches Paradise di Willy Wissink, - Olanda,

Fenix 11.33 di Joel Joan e Sergi Lara – Spagna,

Tom und Hacke di Norbert Lechner – Austria, Germania

Fascia Pizzoc (15-16 anni)

Iris di Ulrika Bengts – Finlandia,

Odnazhdi so mnoy di Leonid Fomin – Russia,

The Year Dolly Parton Was My Mom di Tara Johns - Canada

Fascia Visentin (17-24 anni)

Ali di Paco R. Baños – Spagna,

El mundo est nuestro di Alfonso Sánchez – Spagna,

Ein Jahr nach morgen di Aelrun Goette – Germania;

Fascia dei +Alti (28-100 anni)

Agha Yousef di Ali Rafie – Iran,

Itaker di Toni Trupia – Italia,

Snackbar di Meral Uslu - Olanda

 

 
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter