AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2436597
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
23 Aprile 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF

CulturaAbile onlus propone un servizio interessante per il mondo disabile e con amore dedica a tutti i bambini la possibilità di "ascoltare" fiabe.

Con un gioco di parole la Cultura diventa Abile e accessibile a tutti grazie ad una onlus di Orvieto

Nata nel 2010, CulturAbile opera per la promozione dell’accessibilità culturale per le persone con disabilità sensoriali utilizzando tecniche di sottotitolazione e audio-descrizione.


Il nobile obbiettivo è quello di dare veramente a tutti la possibilità di “leggere” un buon libro o una fiaba. Un lavoro certosino che vede impegnata questa onlus nella produzione, sottotitolazione e audio-descrizione professionale. Fornisce inoltre un servizio in ambito culturale o in eventi, dando un supporto tecnico ed operativo di lettura o sottotitolazione qualificati grazie a professionisti del campo teatrale e cinematografico.


La sottotitolazione per sordi può essere fatta off-line/pre-registrato, ovvero nella produzione di DVD, di proiezioni e rassegne cinematografiche, o di festival resi così accessibili, oppure in tempo reale/real time tramite respeaking. Si tratta di un tecnica di “trascrizione del parlato (spontaneo o pianificato) tramite l'utilizzo di un software di riconoscimento vocale”. 


L’audio-descrizione per non vendenti o ipovedenti consiste “nell'inserire una traccia audio nelle pause tra le battute di un dialogo all'interno di un prodotto audiovisivo (film, performance teatrale, evento sportivo o simili) allo scopo di esplicitare ambientazione, costumi, movimenti, gesti e tutti quegli elementi che un pubblico ipovedente o non vedente può ricevere solo attraverso la voce”.


Vedi i progetti di CulturAbile. Propone inoltre un progetto per bambini nel tentativo di renderli davvero tutti uguali davanti al mondo incantato delle fiabe. Si tratta del progetto AUDIOLIBeRI


Riportiamo il testo integralmente, il progetto è fatto in forma volontaria e le parole scelte dagli organizzatori evidenziano tutto il loro amore per i bimbi: il progetto “nasce per rendere fruibili a tutti i bambini con disabilità della vista e dell’udito favole, fiabe, racconti e leggende più o meno conosciute. Tutti i lettori sono volontari e prestano la propria voce per il progetto. Gli AUDIOLIBeRI sono accessibili da questa sezione del sito di CulturAbile, ma anche da dispositivo mobile. Possono essere liberamente ascoltati, scaricati, condivisi, riuniti in playlist. Ogni contributo alla lettura è benvenuto!”

 

Maggiori info e contatti

 
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter