AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2726849
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
31 Marzo 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Cultura Musica

E' morto un altro cantautore, romano. Franco Califano cantava le donne, le borgate e la sua Roma.

Er Califfo Poeta delle borgate
Ha vissuto oltre i limiti, ma lui era fatto così, ostinato e diceva in faccia quello che pensava.

Si è chiusa un'era, Er Califfo, come lo chiamavano i romani. Ma credo lo ricordino un po' tutti per il suo carattere controcorrente, dalle note genuine e molto schiette, soprattutto nel cantare. 

Ha scritto brani molto famosi e memorabili, parole come "me 'nnamoro de te se no che vita è", bellissime. Ha scritto anche monologhi che tutti ricordano o tormentoni come quelli fatti con Fiorello. E alcuni autentici capolavori musicali che comunque resteranno nel cuore delle persone che lo seguivano e lo amavano per la sua creatività di artista completo.

Come la sua libertà di scrivere canzoni, che secondo me resterà nei giovani come un ricordo ed un esempio, ragazzi di oggi, come di ieri, che cantano le sue canzoni. Come dice un suo famoso brano "tutto il resto è noia". 

Ha scritto musiche e parole con e per Vianello, Mina, Peppino di Capri, Mia Martini e tanti altri. Nel chiudere mi viene in mente il testo: "sull'autostrada me sembra desse a Monza...la gente fa la gara a chi e più...." - nu' voio essè vorgare - avrebbe forse detto.. buon viaggio a' Calì. 
 
Commenti
  • voi potete di', nun ce ne po frega' de meno. Da ragazzo avevo un motorino, il famoso Califfo, verde pisello. Che avventure. A parte tutto, a CALI', eri un grande, senza peli sulla lingua..ci hai fatto sogna', buon viaggio. Mennammoro de te, se non che vit
    1 Aprile 2013
    Giovanni
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter