AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2488592
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
22 Gennaio 2014
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione
Categoria: Associazioni

A Modena con Stefania Toma, miss di uno straordinario 2014 all’insegna dell’etica, del volontariato sociale e del fair play.

Fair play e volontariato, un connubio perfetto, se poi c'è anche la bellezza...

A cura di ufficio stampa Comitato Italiano Fair Play 

"Dopo la proclamazione a Roma, Stefania Toma è tornata a casa con il titolo di Prima Miss dell’Anno, ed è stata festeggiata da un gruppo di volontari della Croce Blu di Modena di cui è parte.

Mattinata all’insegna dell’allegria, comunicata da questi ragazzi che esprimono la loro gioia nell'offrire solidarietà ma anche competenza, agli altri, soprattutto agli anziani.

Non è voluta mancare l'assessore alle Politiche Sociali e Sanitarie del Comune di Modena Francesca Maletti che ha elogiato l'iniziativa del Concorso di Patrizia Mirigliani di associare a bellezza ai valori sociali.

Presente la presidente della Croce Blu Ivana Rebecchi, che ha confermato con entusiasmo l’idea di promuovere valori etici nella società civile nello spirito del fair play .

Stefania raggiante, sollecitata dai giornalisti, ha parlato del suo impegno in questa sede, dei suoi studi alla facoltà di Giurisprudenza e del suo gran tifo per il Milan". 


Nella foto in copertina da sinistra: Ivana Rebecchi, Presidente della Croce Blu di Modena, Stefania Toma e Ruggero Alcanterini, Presidente C.N.I.F.P.                                                                

 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter