AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2419925
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
4 Luglio 2016
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione

Sta per volgere al termine l’avventura di The Floating Piers, che verrà rimosso dalle acque del Lago d’Iseo, lasciando dietro di sé il ricordo di un’esperienza emozionante ed indimenticabile.

Franciacorta da Record

Testo, immagini e fonti a cura di Marina Tagliaferri.


A Sebino oltre un milione di visitatori giunti da ogni parte dell’Italia e del mondo per visitare l’opera d’arte contemporanea più chiacchierata degli ultimi mesi "Un ponte fluttuante, rivestito di un tessuto giallo cangiante, che per due settimane ha collegato isole e terraferma sul lago d'Iseo. "The Floating Piers", la straordinaria installazione dell'artista Christo


La Franciacorta, vicina di casa dell’incredibile installazione, ha goduto di grande visibilità lungo tutto l’evento ed è stata capace di rifletterne il successo, registrando numeri record al Festival d’Estate, con oltre 50.000 calici.


Importante anche l’attività degli alberghi franciacortini che rispetto allo stesso periodo dello scorso anno hanno registrato un incremento medio delle presenze del 60%, di cui il 78% costituito da ospiti stranieri provenienti principalmente da Germania, Svizzera, Austria, Belgio e Stati Uniti. Non da meno i ristoranti hanno visto un aumento di coperti del 38% rispetto alle normali attività, di cui il 68 % rappresentato da turisti tedeschi, svizzeri ed americani.


In un contesto ricco di risultati positivi, una nota di merito va al Festival Franciacorta d’Estate: quest’anno le 67 cantine aperte, ben 16 in più rispetto al 2015, hanno registrato un aumento di visitatori del 139%. Dai 2300 dello scorso anno, infatti, il numero di visitatori ha raggiunto i 5500, di cui il 43% è costituito da stranieri provenienti principalmente da Germania, Svizzera e Stati Uniti.  Nella sola giornata di domenica 26 giugno, a Palazzo Monti della Corte i visitatori.

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter