AGGIORNATO IL 28 Gennaio 08:48:04
VISITE: 2344923
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
18 Febbraio 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF

Si terrà a Rimini dal 17 al 19 maggio 2013, la 77° assemblea dell’AVIS dal titolo “Generazioni in solidarietà”.

Generazioni solidali alla donazione e in Sardegna un concorso per borse di studio

Lo slogan scelto mette in luce la volontà di fare rete e sostenere l’impegno solidale inter-generazionale, in memoria dell’anno europeo di sostegno tra generazioni appena concluso.


Tra le novità l'Aferesi, ovvero il nuovo procedimento con cui si separa nel sangue di un donatore solo un componente, come le piastrine.

Con questo metodo, è possibile “tornare indietro“ al donatore, gli altri elementi, come plasma, globuli rossi, globuli bianchi, grazie all’uso di una macchina detta “separatore cellulare”.


Questa speciale tecnica offre molti vantaggi come l'abbassamento del rapporto donatori antigeni o la ricerca di virus come quelli dell'epatite HCV e dello HIV, con una precisione di valutazione e di sicurezza trasfusionale ancora più alta, essendo concentrata solo su un elemento.


In Sardegna è indetto un concorso per borse di studio, indirizzato ad alunni delle scuole medie superiori che conseguiranno la maturità a luglio 2013.


Il progetto è finanziato dall’Assessorato alla Sanità sardo per la vitale importanza della donazione in una regione con alto numero di affetti da Beta Thalassemia. Con questo progetto verranno assegnate 160 borse di studio del valore di 300 euro ciascuna, agli studenti iscritti all’Avis che abbiano fatto almeno una donazione di sangue tra il 01.09.12 e il 31.08.13 tra coloro che  si diplomeranno quest’anno.


Gli interessati  possono inviare la domanda entro il 30.06.13 alle sedi Avis comunali sarde, oppure per posta alla sede Regionale di Piazza Galilei, 32 – 09128 Cagliari, o via e-mail all’indirizzo.

 



 

 

 
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter