AGGIORNATO IL 21 Ottobre 09:10:03
VISITE: 2239536
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
25 Agosto 2018
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione
Categoria: Cultura

Dal 24 agosto al 9 settembre 2018 si terrà presso l'Oratorio di Preganziol e Biblioteca di Preganziol una retrospettiva dedicata all'artista GIU PIN.

GIU PIN retrospettiva d'arte a Preganziol (TV)

Testo immagini e fonti a cura di Daniel Buso.


Ospite della Città di Preganziol la retrospettiva dedicata alla carriera di Giu Pin, artista poliedrico, nato a Preganziol, che si è distinto nel corso degli anni principalmente per la sua attività di grafico pubblicitario.


Un'attività che l’ha portato a scrivere pagine memorabili per questa professione, come la grafica senza tempo del marchio Cynar. Ma Giu Pin è stato anche un attento e abile pittore capace di cimentarsi in diversi campi come l’arte sacra, ampiamente rappresentata in città dalle opere in chiesa, le copie d’autore, le vedute e la pittura di genere.


Principalmente a quest’ultimo genere si sono rivolte le scelte per la mostra di Preganziol. La figura umana è protagonista, inserita in contesti urbani e di campagna o collocata in interni variopinti. L’esuberanza cromatica è componenete distintiva di queste composizioni che letteralmente inebriano lo sguardo dello spettatore, accompagnandolo alla lettura delle scene rappresentate. Una sensazione di gioia e spensieratezza sembra emergere dalle opere di Giu Pin, sensazione però in parte contraddetta dalle atmosfere malinconiche suggerite dai colori freddi, con la predominanza del blu. 


La mostra di Preganziol è ospitata in due sedi distinte quale dovuto omaggio ad una grande personalità di questa Città.

 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter