AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2452424
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
12 Marzo 2014
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: RicercaIstruzione

Due premi per il C.P.F. al Salone Internazionale Gelateria Pasticceria e Panificazione Artigianali di Rimini a fine Gennaio; per la presentazione di prodotto e per il “pezzo artistico”.

Il Centro di Formazione Professionale di Lancenigo (TV) vince al SIGEP

Protagonisti i giovani studenti di panetteria e pasticceria trevigiani con due squadre di quattro studenti dell'ultimo anno C.F.P. composte da Lodovica Lorenzet, Antonino Gagliano, Rezart Qamili, Anisa Mavmudoska  ovvero "un panettiere, un pasticcere, un cuoco, e un “maestro” per un pezzo artistico" (fonte uff. stampa Provincia di Treviso), Docente Alex Poloni.


In pol position il radicchio trevigiano e una riproduzione di Piazza San Marco con Basilica e Palazzo Ducale realizzata in scaglie di pasta di pane. Al termine della competizione il CFP è stato dichiarato vincitore assoluto con un encomio speciale per la giovane età dei partecipanti e l’originalità nella presentazione dei prodotti. In palio un’attrezzatura planetaria da laboratorio del valore di circa 800,00 euro e altra attrezzatura minuta.


Alla cerimonia di premiazione erano presenti Leonardo Muraro, Presidente della Provincia di Treviso, Fausto Rivola, Presidente Nazionale Arti e Mestieri, Maurizio Porato, Presidente del Gruppo Panificatori Confcommercio Treviso, Alessandro Ardizzoni, presidente Gruppo Pasticceri Confartigianato Marca Trevigiana, Franco Bonesso, vicepresidente e assessore alla Formazione Professionale della Provincia di Treviso.

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter