AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2733180
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
14 Ottobre 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Attualità

Mariarosa Battan, tra le ideatrici e promotrici della petizione trevigiana contro il femminicidio che conta oggi circa 5000 firme, è stata eletta nella presidenza nazionale di CNA Pensionati.

Importante riconoscimento CNA ad una donna del Veneto

Una donna trevigiana (Mariarosa Battan, vedi anche sul femminicidio ndr) è stata eletta nella presidenza nazionale di CNA Pensionati ed "affiancherà, assieme ad altri cinque vicepresidenti, il presidente nazionale Giancarlo Pallanti, confermato alla guida dell’associazione dal congresso che si è tenuto martedì u.s a Tivoli" (fonte ufficio stampa CNA TV ndr).


Una donna che si occupa da tempo di donne e lavoro, oggi diventata punto di riferimento non solo per il Veneto, ma per tutte le regioni del Nord Italia, "essendo l’unico rappresentante in presidenza nazionale di CNA Pensionati di quest’area del Paese". Un obbiettivo raggiunto grazie ad una Associazione che sul territorio nazionale conta oggi  "231 mila artigiani a riposo e che nel 2013 è crescita di quasi 2 mila associati" (fonte CNA ndr).


Mariarosa Battan, onorata di questo nuovo incarico, annuncia  "il mio obiettivo sarà quello di far crescere la CNA Pensionati a livello nazionale e territoriale, dando spazio a idee e progetti innovativi. Lavorerò perché sia data priorità alla formazione dei dirigenti, ai servizi agli associati, e soprattutto ad un progetto culturale di ampio respiro che ripensi radicalmente il ruolo del pensionato nella nostra società. Un ruolo che, nella sua funzione sociale, deve essere valorizzato e riconosciuto, produttivo e di coesione sociale, utile a contribuire alla creazione di una società più giusta ed equa".


In un tempo in cui si chiede di dare spazio ai giovani e alle donne, certo questi nuovi obiettivi potranno sostenere sia l'affermazione di principi fondamentali di parità ed uguaglianza che essere d'aiuto per le nuove generazioni con nuove prospettive formative e intergenerazionali. 


Prossimo appuntamento ad Asolo di Treviso il 20 ottobre con la festa provinciale dei pensionati CNA.

 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter