AGGIORNATO IL 27 Luglio 10:22:56
VISITE: 1775299
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
3 Novembre 2016
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione

Si è aperto lunedì 24.10.2016 il laboratorio sull'agricoltura sociale a Caserta con un incontro pubblico dedicato a questo tema di grande attualità, dal titolo rappresentativo L’agricoltura sociale per lo sviluppo locale e coesione in Terra di Lavoro

L’agricoltura sociale per lo sviluppo locale e coesione, in Terra di Lavoro è un laboratorio

Tratto dal testo a cura di Pasquale Iorio


Nella splendida sala della Nuova Enoteca Provinciale di Caserta – gestita dall’ASIPS della Camera di Commercio - si è svolto il 24 ottobre scorso l'incontro pubblico che è già un laboroatorio su l’agricoltura sociale per uno sviluppo locale coesivo in Terra di Lavoro. 


L’evento è collegato al ciclo di incontri promossi a Caserta dalla rete delle Piazze del Sapere e dal FTS Casertano collegati al 1° Festival della città di Caserta “Letture di gusto. Libri, cibo e territorio”.


Presenti Pasquale Iorio, che ha riportato anche i saluti di Tommaso De Simone Presidente dell’Ente Camerale, Michele Zannini Acli Terra, Daniela Santarpia di Coop EVA, con le Ghiottonerie di Casa Lorena, Antonio Pascale Orti sociali, Il referente di PMI Campania Pio Forlani. 


L’evento è stato seguito con attenzione da diverse delegazioni delle associazioni del terzo settore impegnate sulle tematiche dei beni comuni: Acli, Auser Caserta, Caserta Turismo, Consorzio Svimer, Italia Nostra a Legambinte, WWF, Lipu. 


Interessate alle tematiche anche alcune fattorie didattiche (Melagrana Onlus) e l’Orto sociale Bio della Fondazione Leo Amici (gestito da giovani detenuti di Nisida) e del centro Le Ali (giovani in cura per dipendenze varie). 


Prfesenti anche giovani produttori di birra artigianale di Tree Fri di Casagiove e di Enzo Falco dell’associazione Gusti  Golosi e alcuni rappresentnati dei GAS – gruppi di acquisto solidali – del casertano.


Tra i relatori anche GinaFranco Nappi che ha evidenziato lo sforzo teso a fare rete e connessione di buone pratiche sul territorio casertano, in stretta connessione con le attività di Città della Scienza dedicate alle tematiche del cibo. ha concluso i lavori Giuliano Ciano – a nome del Forum Nazionale Agricoltura Sociale – che ha sottolineato come nell’iniziativa sia state gettate le state gettate le basi per avviare un tavolo tecnico, di rete e di cooperazione sull’agricoltura sociale anche in Terra di Lavoro, in stretta connessione con le buone pratiche già attive a livello nazionale e campano. 


Prossimo appuntamento collegati alla rete il 1° festival Letture di Gusto. Libri, cibo, ambiente e territorio, che si terrà dal 17 al 19 novembre alla Biblioteca Comunale promosso dal Comune di Caserta in collaborazione con Aislo-le Piazze del Sapere.


Vedi il videoservizio

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter