AGGIORNATO IL 09 Giugno 18:09:11
VISITE: 2147533
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
12 Gennaio 2016
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: SportTerra

L’edizione 2016, in programma dal 26 al 28 agosto con partenza e arrivo a Cison di Valmarino TV, sarà la seconda tappa del campionato nazionale della specialità con la Race across Italy e proseguirà con il debutto della D+ Ultracycling 3Confini.

La D+ Ultracycling dolomitica si veste del tricolore

Testo immagini e fonti a cura di Mauro Ferrario.


Tre appuntamenti, quasi duemila chilometri da percorrere complessivamente in bicicletta, per incoronare gli assi dellUltracycling. E il gran finale sarà a Cison di Valmarino nel Trevigiano, nuova sede di partenza e darrivo della Dolomitica. 


Ledizione 2016 dellUltracycling Italian Championship scatterà il 23 aprile a Silvi Marina, in Abruzzo, con la partenza della Race across Italy (www.raceacrossitaly.com), gara che attraverserà lItalia in orizzontale, collegando la costa adriatica a quella tirrenica, per poi riportare i ciclisti al punto di partenza.


Il tragitto della Race across Italy misurerà 808 chilometri e avrà un dislivello di 11 mila metri. Le strade appenniniche saranno la prima grande sfida che attende gli eroi dellultramaratona in bicicletta. Poi, meno di tre mesi dopo, il testimone tricolore arriverà in Friuli Venezia Giulia, dove l8 luglio è previsto il debutto della D+ Ultracycling 3 Confini (www.ultracycling3confini.com).


La nuova gara scatterà da Gemona del Friuli (Udine), si svilupperà per 450 km con un dislivello di 10.500 metri (ma è previsto anche un percorso più facile: 280 chilometri e 6.500 metri di dislivello), e porterà i ciclisti a scalare 11 montagne, tra Italia, Austria e Slovenia. Compreso il mitico Zoncolan, considerata la salita più dura dEuropa. 

  

LUltracycling Italian Championship si concluderà quindi a Cison di Valmarino, in occasione della terza edizione della D+ Ultracycling Dolomitica (www.ultracyclingdolomitica.com), che non solo ha variato la località di partenza e darrivo, lasciando dopo due stagioni Cordignano, ma ha anche cambiato data: questanno andrà infatti in scena dal 26 al 28 agosto, non più allinizio di settembre. 


La D+ Ultracycling Dolomitica, con i suoi 606 chilometri di gara accompagnati dalla scalata a 16 passi montani e dolomitici (16 mila metri di dislivello complessivo), sarà così la tappa decisiva per lassegnazione delle maglie tricolori, che riguarderanno le categorie Solo (con ammiraglia al seguito), Solo Self-Supported (in totale autosufficienza) e Team (una sorta di staffetta per squadre formate da 2 o 4 atleti). Una sfida in tre lunghissime tappe, con in palio il tricolore della fatica e della passione.


In copertina foto del campione nazionale 2015 di Ultracycling, Omar Di Felice. 

Sotto passaggio della D+ Ultracycling Dolomitica 2015.


 


 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter