AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2471604
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
17 Ottobre 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Cultura

Ce lo spiega Silvio Rubens Vivone in occasione delle iniziative di “Art in Progress – Cantieri del Contemporaneo” a Cosenza.

Polimaterico, di cosa tratta il metodo didattico di Josef Albers?

L'arte Polimaterica vede nel "metodo elaborato dall’artista tedesco, impiegato al Bauhaus, a Yale ed al Black Mountain College, il passaggio ad un profondo coinvolgimento emotivo" - ci scrive Silvio Rubens Vivone- "e sostiene in pratica che le potenzialità della materia vadano riscontrate all’esterno, nel mondo sensibile. Che la possibilità di apprendere non sia un'esclusiva dei luoghi chiusi e delle accademie, ma piuttosto che l’attività creativa vada cercata all’esterno, utilizzando il proprio corpo come filtro che elevi verso una presa di coscienza della propria spiritualità".


Un sentire proprio, presentato anche nel settembre scorso alla seconda edizione dedicata proprio al "rivoluzionario metodo didattico di Josef Albers che si basa sull’esperienza e che, puntando l’attenzione sulla molteplicità dei materiali, mira ad approfondire il rapporto tra manualità dello studente e capacità di dare anima alla materia. Il progetto, curato da Giuseppe Capparelli ed Esperia Piluso del Centro Studi Storici e Umanisti della Città del Sole di Altomonte (Cosenza), rientra tra le iniziative di “Art in Progress – Cantieri del Contemporaneo” con quattro giornate di laboratorio durante le quali "i soggetti diversamente abili che hanno partecipato hanno potuto sperimentare le singole abilità di ognuno, ponendo l’attenzione sulle capacità di produrre e di creare indipendentemente dal proprio status psicofisico".


 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter