AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2733185
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
22 Dicembre 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione
Categoria: Cultura

In scena oggi pomeriggio 22 dicembre 2013 alle 15 a Rivoltella di Desenzano del Garda con la compagnia teatrale della Parrocchia di Rivoltella “I 20 e le Menti”.

Prima per il musical rock “Nuovo Mondo” al Teatro San Michele di Rivoltella

Spettacolo inedito per questa compagnia teatrale della Parrocchia dal titolo “Nuovo Mondo – Il Musical”. Si tratta di un’opera rock che ha visto “impegnati per quasi due anni oltre quaranta artisti: autori, musicisti, cantanti, coreografi, scenografi, costumisti, tecnici luci-audio-video, attori-ballerini-cantanti”.


La sceneggiatura è nata per i ragazzi ma in realtà è adatta a tutti perchè tratta dei temi classici della vita: dalla libertà al coraggio, dall’amicizia all’amore. Tutto condito dalla “forza di credere nei sogni e nella vita in chiave rock”.


Nato dal “sogno” del compianto don Luca Nicocelli, fondatore del Progetto Noi Musica, oggi questo progetto prende forma con la compagnia teatrale della parrocchia di Rivoltella in un musical inedito. Ideata e scritta (anche musicalmente) da Stefano Romanini e co-sceneggiata da Barbara Favaro, il musical gode della regia di Marisa Binatti.

 

La storia: “ambientata nel 2150 su “Nuovo Mondo” un pianeta che solo qualche anno prima veniva chiamato Terra. In questo nuovo ordinamento la Inspectio Corporation, per il bene dell’umanità, ha il controllo su tutto e tutti. Ogni forma d’arte viene manipolata affinché non risulti sovversiva, i sentimenti sono definiti debolezze del genere umano e pertanto vengono disprezzati e soppressi. I ragazzi di Nuovo Mondo vengono cresciuti e “ammaestrati” per essere all’altezza delle aspettative di una società perfetta, ma la perfezione ha un prezzo e non tutti sono disposti a pagarlo, non se viene chiesto loro di sacrificare la propria libertà…”

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter