AGGIORNATO IL 28 Gennaio 08:48:04
VISITE: 2387091
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
27 Marzo 2014
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione

Una delegazione OIPA Italia onlus di Treviso e delle associazioni animaliste hanno portato 65mila firme raccolte per sollevare il problema della caccia ai cuccioli di volpe.

Ricevuti in Provincia di Treviso i rappresentanti della raccolta firme "pro cuccioli di Volpe"

L'impegno del il presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, che ha ricevuto la rappresentanza in sala Giunta, è di "organizzare un nuovo censimento della specie presente sul nostro territorio con una commissione composta anche da un tecnico segnalato dall’associazioni presenti. Da questa analisi si potrà valutare come affrontare la questione su dati certi".


E  fa sapere per mezzo dell'ufficio stampa "in attesa del censimento valuteremo comunque la possibilità di sospendere l’utilizzo del cane per la caccia da tana a tutela dei cuccioli di volpe".



 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter