AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2584087
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
6 Giugno 2016
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione
Categoria: Buone prassi

Promossa dall’Unione Sportiva Acli Marche in collaborazione con ASD Delta e amministrazione comunale di Monteprandone, dopo 19 appuntamenti di promozione della salute con una camminata dolce, in estate si camminerà in acqua.

“Salute in cammino di mattina” finisce. Ma c'è in programma qualcosa per l'estate

Testo e fonti a cura di Ufficio stampa Cooperative Marche.


L’iniziativa avviata nel corso dell’anno 2015, fa seguito al progetto “Salute in cammino” che sin dal 2013 nel territorio del comune di Monteprandone è riuscito a coinvolgere centinaia di persone di ogni età nello svolgimento di attività fisica finalizzata alla prevenzione della salute.



“La camminata del giovedì mattina – dicono i promotori dell’iniziativa – è diventata un appuntamento ed è particolarmente indicata per la terza età in quanto occorre stimolare quelle attività motorie e psichiche che consentono di svolgere autonome attività quotidiane, di mantenere contatti sociali e ridurre il deterioramento fisico legato al processo di invecchiamento”.



Gli incontri mattutini con l’U.S. Acli e l’attività di promozione di uno stile di vita corretto prosegue nel periodo estivo ogni mercoledì con appuntamento alle 7,30 (tranne quanto piove) dalla Lega navale di San Benedetto del Tronto (concessione 45/bis) c’è il progetto “Salute in cammino in acqua” che andrà avanti fino al termine di mese di agosto.



Ulteriori informazioni possono essere ottenute consultando il sito www.usaclimarche.com .

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter