AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2419878
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
3 Ottobre 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF

È stato indetto da Edumecom il Centro d’eccellenza per Educazione ai media della Provincia di Treviso, nell’ambito del progetto e portale “Internet in sicurezza”, il nuovo Bando di Concorso per studenti delle scuole medie.

Sexting e giovani in rete, la scommessa di EDUMECOM Treviso. Il Bando di concorso
Terza edizione per questa interessante iniziativa di educazione ai media che cerca di partire dai ragazzi per arrivare a loro grazie a un percorso educativo condiviso.  L’argomento non è dei più facili anche se tra i più importanti ed attuali sul tema internet e nuovi media.

Col titolo “Concorso nazionale sul sexting”, il bando di questa edizione vuole mettere in luce una realtà che investe molti giovani, ovvero l’inserimento on line e nei socialnework di immagini e video, spesso fatti con il cellulare, di parti del corpo o in versione integrale di nudi o di situazioni sessualmente promiscue o ambigue.


Una scommessa educativa, quella del centro d’eccellenza, che vede aderire al progetto moltissimi partner tra enti, pubblica sicurezza e associazioni che si occupano di giovani e media.


Certo per insegnanti e adulti che intendono proporlo è una scommessa da vincere perché il coinvolgimento attraverso i diretti interessati è fondamentale per una apertura comunicativa verso i giovani internauti. Ma vale la pena di provare. Scade il Novembre 2013.


Estratto del bando

Il concorso è rivolto agli studenti di tutte le scuole italiane.

Per partecipare è necessario inviare, entro il 16 Novembre 2013, a mezzo RACCOMANDATA A/R, all'indirizzo Provincia di Treviso - Settore Capo di Gabinetto - EDUMECOM – Centro di Eccellenza per l'Educazione ai Media e alla Comunicazione - Via Cal di Breda, 116 - 31100 Treviso (specificando sulla busta di invio “Concorso nazionale Il sexting”) quanto segue:

− il video realizzato, della durata massima di 2', utile a sensibilizzare gli spettatori sul tema del sexting;

− la scheda di iscrizione, includente la liberatoria attori/autori, compilata in stampatello in tutte le sue parti e debitamente firmata dove richiesto;

− la fotocopia di un documento d'identità del referente dell'Istituto partecipante che diventa per l'occasione responsabile del progetto.

Caratteristiche del  video:

− deve contenere un messaggio atto a sensibilizzare lo spettatore sul tema “Il sexting”;

− deve essere interamente prodotto dai partecipanti dei gruppi creati senza copiare contenuti terzi e far ricorso a professionisti per il suo confezionamento;

− non può superare i 2 minuti di durata;

− Non deve essere reso pubblico né caricato online prima della premiazione;

− deve essere in formato AVI o MPEG;

− deve essere memorizzato su supporto ottico (CD/DVD) non riscrivibile.


Scarica la presentazione in sintesi del progetto, in calce tutti i contatti per richiedere maggiori informazioni.

Scarica il bando completo

Vai al sito di internetinsicurezza



Se ti piace l'articolo clicca mi piace anche sulla nostra pagina facebook e diventa nostro follower su twitter continuerai a ricevere informazioni e aggiornamenti in tempo reale direttamente su tutti i tuoi supporti. Grazie. 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter