AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2436561
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
4 Maggio 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Categoria: Buone prassi

Il lavoro è la vita, per persone e famiglie, e mai come ora deve essere "l’unione che fa la forza". Così per la prima volta si è unito anche il mondo del volontariato.

Spenti i riflettori sul 1°maggio cogliamo l’occasione per parlare ancora di buone prassi e lavoro

È stato citato nei giorni scorsi da quasi tutti i media nazionali l’esempio trevigiano di unione sui temi del lavoro, di cui avevamo dato notizia ancora alcune settimane fa istituendo la sezione “buone prassi da condividere”, convinti che se le cose funzionano è bene che siano partecipate.  


Quale occasione migliore del primo maggio per parlare di lavoro? Non volendo perdere l’opportunità di riparlarne dopo alcuni giorni quando si sono spenti i riflettori ma sono ancora caldi i ricordi eccoci puntuali. Mercoledì in piazza c'erano tutte le forze rappresentative del sindacato e dell’imprenditoria unite anche in quella occasione così evocativa ma che si erano già riunite attorno a un tavolo nei mesi scorsi cercando soluzioni concrete


Così il primo maggio hanno sfilato sempre assieme. Non molti però hanno dato risalto alla notizia che anche il mondo del Volontariato Trevigiano si è unito ufficialmente alla manifestazione di Piazza dei Signori. È stata una adesione “inedita” come ci scrive lo stesso Presidente del CSV, Adriano Bordignon, con una “partecipazione silenziosa” come egli stesso la descrive, in cui  in “questo particolare momento nella storia del nostro Paese e delle nostre comunità, le difficili condizioni di lavoro e di vita delle nostre famiglie pongono il nostro agire, ed ancor prima il nostro riflettere, di fronte a nuove emergenze e prospettive”. 

Un mondo, quello del volontariato che conta 350 associazioni solo nel territorio trevigiano e che spesso si trova a dover far fronte ad emergenze sociali come può e che in questo modo si pone al fianco di Istituzioni e organizzazioni al pari delle altre, per cercare di trovare insieme una nuova forma di coesione sociale e solidarietà puntando anche alla famiglia. 


Su questi temi, lavoro e famiglia, vi segnaliamo due proposte del territorio:  


Ricordiamo che sabato 11 maggio in vista della la Giornata ONU della Famiglia (15 maggio) il CSV propone “un momento di riflessione e di confronto sulla famiglia quale culla dell'educazione sociale. 


Informiamo inoltre sui temi del lavoro che è stato pubblicato il Calendario incontri di Orientamento della Città dei Mestieri Treviso di maggio 2013. Scarica il calendario

Per informazioni: dal lunedì al venerdì 8.30 – 12.30 e nei pomeriggi di lunedì e mercoledì 15.00 – 17.00. Oppure inviare e-mail cittadeimestieri@provincia.treviso.it o telefonare 0422/656933

 

 
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter