AGGIORNATO IL 27 Luglio 18:21:22
VISITE: 2419887
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
23 Marzo 2013
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF

Le tre organizzazioni propongono in modi diversi di dare testimonianza sui problemi dell'ambiente e della solidarietà.

Iniziative solidali week-end: FAI, WWF e AIL, tre modi per contribuire all’ambiente e alla ricerca

FAI propone la XXI Giornata di Primavera del Fondo Ambiente Italiano, oggi e domani (23 e 24 marzo) apertura al pubblico, con un piccolo contributo libero, di 700 punti d'interesse; tra chiese, palazzi, aree archeologiche, ville, borghi, giardini ed anche caserme, centrali idroelettriche e un osservatorio astronomico (fonte FAI ndr), alcuni di questi di norma inaccessibili.

Secondo dati FAI, dalla prima edizione sono quasi 7 milioni le persone che hanno partecipato negli anni e nei vari luoghi d’Italia a questo ormai consueto appuntamento. Vai al sito e vedi quali luoghi puoi visitare.



AIL Associazione Italiana conto le leucemie, linfomi e melanomi, propone in collaborazione con Media friends e Medici Senza Frontiere una raccolta fondi al numero 45502, fino al 31 marzo. L'iniziativa sostiene i pazienti pediatrici affetti da patologie emato-oncologiche, per poter eseguire le cure presso la propria abitazione secondo le indicazioni mediche dei centri di riferimento.



WWF,  propone oggi sabato 23 marzo di spegnere tutti le luci per creare attenzione sui problemi ambientali e partecipare ad un consumo responsabile dell’energia. In tutto il mondo ci sarà “l’ora della Terra o l'earth hour”; in Italia dalle ore 20.30 alle ora 21.30 si spengono le illuminazioni di molti momenti, ma possono partecipare tutti, anche dalle proprie abitazioni, aziende o esercizi.

 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter