AGGIORNATO IL 28 Gennaio 08:48:04
VISITE: 2386817
Dimensioni del testo:NORMALE|GRANDE|MOLTO GRANDE
Modalità:NORMALE|ALTO CONTRASTO
  • ciakad.com
  • Vimeo
  • Twitter
  • Facebook
  • Youtube
  • Youtube
  • Pinterest
  • RSS
21 Gennaio 2015
invia questo articolo stampa questo articolo salva questo articolo in formato PDF
Autore: Redazione

In particolare il programma di interventi concordati, da svolgersi sia in ambito scolastico che extrascolastico coglierà l’occasione unica fornita dal centenario della Grande Guerra, per mettere a fuoco il ruolo della donna.

Un nuovo accordo regionale valorizzerà le donne della storia nelle scuole

E' stato siglato ieri il nuovo protocollo d’intesa tra la Regione, l’Ufficio Scolastico Regionale per il Veneto (USRV) e la Società Italiana delle Storiche (SIS) a Venezia.


Nato nell’ambito delle competenze in materia di programmazione dell'offerta formativa integrata, il protocollo potrà promuovere, d'intesa con il Ministero, "azioni di arricchimento e valorizzazione del sistema scolastico veneto". 


Tra le attività educative e formative che verranno sostenute dalla regione rientreranno "i percorsi educativi proposti dalla Società Italiana delle Storiche (SIS), associazione nata nel 1989 con l'obiettivo di valorizzare la soggettività femminile, di interpretare il ruolo delle donne nella storia".


Verrà quindi avviato un "programma di interventi concordati da svolgersi sia in ambito scolastico che extrascolastico" dando così "alto valore" al femminile alle celebrazioni del centenario grazie ad iniziative di grande spessore.

 

Tra le prime iniziative collegate a questa nuova collaborazione sarà presto organizzato un convegno a Venezia sulle "donne della prima Guerra Mondiale che porterà crediti formativi agli studenti universitari di Ca’ Foscari e servirà come percorso di aggiornamento per gli insegnanti delle scuole del Veneto" (fonte e foto ufficio stampa Regione Veneto).

 

L’intesa è stata firmata dall’assessore regionale all’istruzione Elena Donazzan, dal direttore generale dell’USRV Daniela Beltrame e dalla presidente nazionale della SIS Isabelle Chabot. Nella foto in copertina. Era presente anche la presidente della sezione veneta dell’associazione Nadia Filippini.

 

 
Commenti
messaggio pubblicitario
Inserisci il tuo login e la tua password per postare il tuo articolo
Inserisci il tuo login e la tua password per accedere all'area download
Inserisci la tua email per ricevere la nostra newsletter